Un progetto interessante, Zanotta: Stories

A Milano va in mostra il design del passato e del presente nella casa del futuro: è Zanotta: Stories, l’interessante progetto meneghino.

La mostra è stata aperta il 5 ottobre presso i Caselli Daziari di Porta Garibaldi e terminerà nel marzo 2018: c’è tutto il tempo, dunque, per assaporare il racconto sui modi del vivere contemporaneo.

A cura dello Studio Calvi Brambilla, questa esposizione riplasma il concetto di spazio moderno, inserendolo nel nuovo contesto urbano della casa virtuale. Un percorso a stanze illustra l’iperconnessione delle persone degli Anni Duemila e le conseguenti modalità di adattamento della dimora domestica.

Una pura immersione nel design

All’interno di ogni stanza, a raccontare questa evoluzione ci sono prodotti contemporanei firmati per l’appunto Zanotta, rinnovata dopo l’unione con Tecno. L’icona del design milanese si è infatti recentemente legata all’azienda che si dedica ai mobili per l’ufficio ad alto contenuto tech.

E non solo: dal catalogo sono stati estrapolati i prodotti iconici che hanno segnato la storia del design italiano per sottolineare la dimensione culturale del design in rapporto alle relazioni umane.

L’allestimento suggestivo esplora temi importanti, dalla memoria all’amore, dal concetto di futuro all’importanza della storia: la cultura della condivisione si pone al centro dell’attenzione espositiva.

La mostra come esperienza soggettiva e universale: è la proposta di Zanotta: Stories, un appuntamento imperdibile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here