Villa Astor è un sogno ad occhi aperti

Scorcio di giardino vista mare, In Villas Veritas

Villa Astor è un vero splendore, in tutte le sue forme. Dal giardino botanico agli interni dal sapore neoclassico.

Siamo a Sorrento, proprio a ridosso delle scogliere che si affacciano sul Golfo di Napoli. Le baie di Marina Grande e Marina Piccola sembrano brillanti che luccicano a valle, il diamante prezioso è Villa Astor.

Villa Astor è un’esclusiva proprietà e residenza adibita ad hotel di lusso nata sulle rovine di una villa romana del I secolo d.c per volontà di Agrippa Postumus, nipote dell’imperatore Augusto.

È stato l’ambasciatore americano William Waldorf Astor nel 1900, insieme al suo architetto di fiducia Jacques Garcia, a costruire e trasformare questa dimora in un gioiello che vanta di custodire uno dei venti giardini più belli d’Italia.

Uno spettacolo verde che si tinge di celeste e di bianco per il marmo delle sculture, che alleggerisce l’anima.

Villa Astor: una dimora da oltre 1200 mq

Possiamo quindi sostenere che Villa Astor è un museo a cielo aperto che si sviluppa su tre livelli per una superficie complessiva di 1200 mq.

Completamente restaurata e impreziosita da materiali raffinati quali il marmo (che riveste colonne e pavimenti) e arredata anche con mobili d’antiquariato, si accede a due salotti attraverso l’ ingresso principale del pian terreno.

Sale arredate da specchi dorati, caminetti, capitelli e statue decorano gli spazi “living”. E gli affreschi parietali donano un tocco di magia in più a questa atmosfera da re.

Chiudono la “zona meeting” una biblioteca e una cucina in pieno stile country dove regna la contrapposizione tra i mattoni rustici e il pavimento a piastrelle bianche e nere.

Ogni sala dispone di un balcone da cui godere una vista panoramica indimenticabile sul Golfo di Napoli.

Una lunga scala collega il pian terreno ad un livello più basso (che può essere raggiunto anche attraverso una scala esterna): si incontra una terrazza dove poter sorseggiare cocktail al tramonto o fare colazione vista mare, e un portico vetrato perfetto per ospitare feste o cene di gala.

Ai piani superiori ci sono le suites matrimoniali con spogliatoi e bagni privati in marmo levigato.

Il giardino di Villa Astor, un connubio di bellezza neoclassica e perfezione architettonica

Camminare a bocca aperta. Se c’è qualcosa, sulla Terra, che possa incarnare la perfezione, il Giardino di Villa Astor ci si avvicina di poco.

È un come un quadretto idilliaco, dove passeggiare respirando aria di mare pulita miscelata all’ossigeno del verde che germoglia in ogni angolo del giardino; ci sono stagni ornamentali, grotte, giochi d’acqua, reperti archeologici e colonnati che ti catapultano con la memoria nella antica tradizione greca. E talvolta anche in quella egizia. Per un totale di due ettari di terreno a picco sul mare.

La proprietà dispone anche di un accesso privato al Mar Mediterraneo e la piscina nel giardino completa lo spettacolo verde della Villa.

Un sogno ad occhi aperti, non credete?

Via – VillaGuru

Produzione riservata
Pubblicato il: 23/11/2017
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più