THE CREATIVE SPOT: IL DESIGN AL FIDENZA VILLAGE

The creative spot

Al Fidenza Village va in scena il The Creative Spot Design

È stato inaugurato The Creative Spot Design al Fidenza Village qualche giorno fa. Si tratta di un pop-up store dedicato agli oggetti di design italiano e internazionale diventati cult.

Il progetto è curato dall’icona italiana Rossana Orlandi, che ha deciso di dare vita a un luogo in cui il design possa essere inteso come democratico. Il raggiungimento dell’obiettivo arriva grazie alle proposte, che sono state selezionate per essere adatte ad ogni tipo di budget.

Allo store si trovano infatti marchi come Alessi, Richard Ginori e Seletti, MOGG, Baleri Italia, SIWA, Plus Minus Zero e Corsi Design. E poi designer come Emanuela Crotti, Stefano Giovannoni o Jorge Penadés.

A raccontare questa avventura è la stessa Orlandi:

The Creative Spot è un progetto molto stimolante, in cui il mio obiettivo è quello di raccontare il design. Lo spazio sarà modulabile e, soprattutto, in costante evoluzione: per alternare nel tempo prodotti che permetteranno al pubblico di scoprire i designer e il design, in una sola visione”.

E poi, aggiunge Desirée Bollier (Chairman Value Retail Management):

“Se l’esperienza di The Creative Spot è iniziata con il mondo della moda e con Franca Sozzani, riflettendo su come i giovani fashion designer potessero trovare un luogo d’esposizione, con The Creative Spot Design abbiamo raggiunto un nuovo grado d’innovazione”.

Fino alla fine dell’estate sarà possibile visitare lo store, in cui sarà possibile trovare molti prodotti di culto.

Tra questi, gli oggetti iconici come le Rabbit Chair di Stefano Giovannoni, le Monkey Lamp di Seletti o le sedute marmorizzate o a effetto cactus di Baleri Italia.

E da settembre a dicembre 2017 sarà il momento di The Creative Spot Fashion, il luogo che ospiterà le collezioni di nuove generazioni di stilisti.

 

Produzione riservata
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più