S.V. HOUSE by Rocco Borromini

Recupero della tradizione attraverso un design contemporaneo

Rocco Borromini è un architetto che nei suoi  lavori fonde il design contemporaneo con elementi del passato, recuperando materiali naturali.

In S.V. HOUSE in particolare si riferisce all’edificazione di una casa, situata sulla costa delle alpi Valtellinesi, realizzata recuperando un vecchio rustico abbandonato.

La parte più importante di questo edificio di Rocco Borromini è la meravigliosa vista panoramica, valorizzata grazie alle ampie vetrate del fronte ovest, in parte fisse e in parte apribili, che danno un senso di continuità tra l’interno e la valle. La struttura è stata concepita utilizzando una tecnica costruttiva semplice e veloce, con due muri in pietra portanti collegati da un solaio in cemento armato.

Il  secondo solaio, tetto e facciata sono realizzati in legno. I due setti sono stati realizzati con pietra locale a spacco naturale, sapientemente lavorata e posata. La facciata in legno di larice spazzolato è costituita da una struttura con valenza strutturale e da pannellature di tamponamento dogate, che ricordano quella parte dell’architettura tradizionale della media fascia alpina.

In soli 22 mq suddivisi su tre livelli sono stati realizzati: al piano terra cucina e zona camino, al piano primo cameretta e bagno e in alto la camera padronale. Uno spazio apparentemente ridotto, che crea quell’atmosfera di focolare domestico, tipico delle case tradizionali rurali.

La scala è molto leggera con i pianerottoli trasparenti unisce i tre livelli occupando il lato est, mentre per il pavimento del piano terra e la piccola parte di pavimentazione esterna Rocco Borromini ha utilizzato pietra di luserna a spacco naturale per enfatizzare la continuità tra interno ed esterno.

Tutte  le scelte, formali e materiche di S.V. HOUSE, sono state dettate dalla volontà del progettista e del committente di reinterpretare la tradizione, recuperando materiali originali.

 

Via

Photo Credits:

www.designboom.com

 

 

Produzione riservata
Pubblicato il: 26/12/2016
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più