Piante in bagno per purificare l’aria e arredare con stile

Bagno verde, Biohaus lifestyle

Aggiungere le piante in bagno è sempre una buona idea. Danno un tocco di magia all’ambiente rendendolo raffinato, elegante e dal mood esotico.

Le piante in bagno hanno il grande potere di trasformare gli spazi, rendendo uniche anche le zone di casa meno abitate.

È importante però sapere che non tutte le piante sono adatte a situazioni calde e umide come il bagno; e anche la luce gioca un ruolo decisivo nella scelta.

Quindi, bene posizionare le piante in bagno, ma attenzione a scegliere le specie giuste.

Scegliere le corrette piante in bagno

Piante che regolano l’umidità e antinquinanti

Per il bagno sono indispensabili piante che assorbono l’umidità: la più indicata per il bagno è sicuramente la Capelvenere appartenente alla famiglia delle Polypodiaceae. Come tutte le felci, cresce in ambienti boschivi caldo-umide e presenta foglie a forma di ventaglio dal verde brillante.

Sennò ci sono anche le Tillandsie e le Orchidee che richiedono un alto tasso di umidità e molta luce. Qual è la loro funzione? Le Orchidee contrastano il monossido di carbonio rilasciato dagli apparecchi a combustione, le Tillandsie ha poteri benefici sull’inquinamento elettromagnetico. Lo stesso vale per i cactus, provare per credere!

La Felce e l’Edera, invece, agiscono contro la formaldeide e il benzene contenuto anche nei detersivi per la casa.

Piante che assorbono i cattivi odori

Infine ci sono altre piante, che oltre ad assorbire gli agenti inquinanti e regolare l’umidità nel bagno, assorbono anche i cattivi odori.

In particolar modo, sono la Sansevieria Trifasciata, il Ficus Benjamin e la Gerbera Jamesonii, solo per citarne alcune.

Come e dove posizionare le piante in bagno

Le piante in bagno aiutano la nostra anima: oltre ad avere effetti benefici sulla nostra salute, aiutano a contrastare lo stress e arredano con stile il nostro ambiente bagno.

Le piante in bagno possono essere disposte in vasi di diverse forme e dimensioni, appoggiati sul piano del lavandino, appese sulle mensole o al soffitto per scendere delicatamente nella zona abitativa.

Oppure puoi arredare un solo angolo del bagno per un tocco green o disporle su una scaletta in legno portaoggetti.

Una volta individuate le specie di piante in bagno perfette per il vostro indoor, hai già un’idea di come arredare lo spazio?

Via – Idee Green

Per alcune immagini – Pinterest

Produzione riservata
Pubblicato il: 24/11/2017
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più