I GIARDINI DELLE VILLE: GIARDINO PORTOGHESI

Giardino Portoghesi

Le bellezze del Giardino Portoghesi

Vicino Viterbo c’è il meraviglioso Giardino Portoghesi Massobrio, in località Calcata Vecchia.

Nato nel secolo scorso da una manciata di terra, negli anni sono stati aggiunti piccoli, sudati, appezzamenti fino a raggiungere l’attuale ampiezza di tre ettari.

Il giardino di cui si compone, quindi, non è il frutto di un progetto originario, ma si dispone piuttosto come un lungo racconto fatto di quattro parti, un po’ come se fosse una rappresentazione teatrale. Questa interpretazione ha, d’altronde, radici reali: il Giardino Portoghesi è stato infatti trasformato in giardino letterario grazie all’inserimento di un centinaio di leggi disposti lungo le passeggiate, per inebriarsi di letteratura o di filosofia durante il cammino.

Un grazioso tempio circolare è circondato da un canale anulare che comprende uno specchio d’acqua, un boschetto di lecci, un tavolo di pietra, uno storico olivo secolare e un giardino all’italiana. Quest’ultimo raggiunge una disposizione ad esedra di lauri, particolarmente pensata per ospitare eventi musicali.

Lo specchio d’acqua all’interno è rivestito splendidamente da marmo verde: sullo sfondo tre olivi secolari ai cui piedi è stata inserita l’immagine simbolica del paradiso islamico, realizzata dagli stessi mosaicisti che hanno decorato la Moschea di Roma.

Il giardino all’italiana, invece, presenta una geometria stellare, suggerita dai famosi motivi di Frank Lloyd Wright e ha al suo inizio una “Fontana dell’eterna giovinezza” ispirata al convento borrominiano dei padri Filippini.

Un altro elemento scenografico del Giardino è l’ampia scalinata, ispirata dalle opere di Bramante e Michelangelo, e che accoglie con un caldo abbraccio il visitatore.

Una fauna particolarmente ricca unita alla bellezza della flora lussureggiante rende l’esperienza del Giardino indimenticabile: cosa aspetti per visitarlo?

Produzione riservata
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più