Giardini delle ville: Casa Cuseni in Sicilia

Casa Cuseni

Lo spettacolo di Casa Cuseni

La bella Sicilia custodisce angoli di grande fascino, a volte poco noti: è il caso dei giardini a terrazze di Casa Cuseni. Lo scenario in cui si immergono è la celebre Taormina, in provicina di Messina: il suo golfo attira ogni anno milioni di turisti.

Il progetto del giardino

Si tratta del giardino più antico della città e uno dei primi all’inglese progettati nell’isola. A suscitare meraviglia non sono solamente le diverse specie botaniche – di cui alcune molto rare – ma anche la “viabilità”. I sentieri del giardino, infatti, si muovono con geometrie ancora non del tutto conosciute: alcune hanno pavimentazioni di ciottoli di mare a rappresentare l’acqua, e altre di pietre laviche (per rappresentare il fuoco).

Ben sette sono le fontane, allineate ai camini della Casa per proseguire la corrispondenza dicotomica e simbolica di acqua e fuoco.

Il progetto fu affidato a Robert H. Kitson, che organizzò il terrazzamento proprio per sfruttare l’andamento collinare della zona. Per mantenere le precipitazioni invernali fino al periodo estivo, sistemò una cisterna sotto la terrazza anteriore, costruì una piscina (la prima della città) riutilizzando i pozzi greci presenti nel parco.

Il giardino vero e proprio presenta un design architettonico, arricchito da piastrelle Art Déco, una fontana jazzy, letti di iris, un drappeggio di gelsomino, sculture a riempimento di nicchie.

Un piccolo paradiso terrestre nella paradisiaca Taormina: imperdibile!

Produzione riservata
Pubblicato il: 28/09/2017
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più