La festa della donna nasce per ricordare le conquiste sociali raggiunte dalle donne nel corso della storia e per coinvolgere ed educare il pubblico circa le discriminazioni sessuali che ancora oggi la donna subisce in alcuni paesi. Dunque il fine ultimo della festività è la celebrazione dei diritti della donna in una giornata riconosciuta a livello internazionale.

Se avete voglia di rendere omaggio alle donne più importanti della vostra vita e riconoscere i pari diritti che si sono raggiunti nella società contemporanea grazie alle lotte passate, l’8 marzo è un’occasione in più per regalare loro dei meravigliosi fiori di Mimosa gialli e a forma di tante palline morbide e profumate.

I meravigliosi fiori di Mimosa a forma di palline gialle

Perchè regalare la mimosa?

In passato gli Indiani d’America regalavano i fiori della Mimosa alla loro donna amata come simbolo di forza e femminilità, quindi questi fiori sono divenuti simbolo della festività dell’8 marzo sia per la fioritura in primavera, sia per il loro significato storico. Ufficialmente l’Unione Donne Italiane ha eletto la Mimosa come fiore ideale per simboleggiare la festa della donna perché cresce in Italia, è un fiore economico ed è facile da portare, anche come accessorio su un abito. La Mimosa è un fiore allegro e spensierato, in primavera si sente nell’aria per il meraviglioso profumo che emana e spicca tra le altre fioriture primaverili per la bellissima colorazione in giallo acceso che riecheggia nei parchi.

Le vistose tonalità di giallo dell’albero di Mimosa

 

 

Via: Idee Green, Lei tv

Immagini, via: Casa Facile, Donna Moderna

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here