Anche il design di Milano ha fame: ecco i ristoranti chic

Pacifico - Ristoranti chic a Milano

Ristoranti chic milanesi: quale design?

Anche il cibo è un’arte: Milano è la città glamour per eccellenza, che ospita tanti ristoranti chic di design. Sei pronto a scoprire la nostra selezione?

Voglia di orientale?

Pacifico è il decimo ristorante aperto dallo chef peruviano Jaime Pesaque, che offre una cucina a base di dim sum e ceviche. Il design è stato affidato a Marsica Fossati, che ha ricreato un ambiente lussureggiante grazie ai tavolini da lei disegnati e la carta da parati di Hermès. L’ispirazione è, nomen omen, l’ambiente marino.

La caponata siciliana, patrimonio da gustare

L’aria di Sicilia che tira a Milano è targata Filippo La Mantia: il suo ristorante è stato progettato dallo Studio Lissoni Associati. Gustare il cannolo della tradizione è possibile in quest’ambiente-casa organizzato per ritmi intensi o rilassati a seconda delle occasioni. Qui pannelli in bambù proteggono le vetrate e gli interni ospitano lampadari barocchi, come quello di Barovier & Toso.

Dici cucina stellata, dici Carlo Cracco

C’è poi Carlo e Camilla in Segheria dei celebri chef Carlo Cracco e Emanuele Pollini. È inserito all’interno di una vecchia fabbrica milanese, questo cocktail bar firmato dalla designer Tanja Solci. L’ambiente industrial è sottolineato dalle pareti in cemento e dai tavoli in legno grezzo, mentre a fare da contrasto ci pensano lampadari di cristallo e le sedute di Cappellini. Da un lato dedicato ci sono le Fronzoni ‘64 di A.G. Fronzoni, nelle varianti bianca e cobalto; dall’altroci sono invece le Tate Color in blu e verde, opera di Jasper Morrison.

Quale di questi ha già stuzzicato il tuo appetito?

Produzione riservata
Pubblicato il: 22/09/2017
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più