Come costruire un laghetto da giardino

Come creare un laghetto in giardino
Come creare un laghetto in giardino

Un laghetto in giardino? Si può!

Hai un giardino e vuoi abbellirlo con un laghetto? Ecco tutte le dritte giuste per spezzare la monotonia in fatto di giardinaggio.

Avere un laghetto ti permetterà infatti di ricreare un angolo magico. D’altronde si sa, uno specchio d’acqua, magari ricoperto da profumate ninfee, è in grado di cambiare completamente l’aspetto di una zona verde!

Come preparare lo scavo

Una volta individuato il punto nel tuo giardino, preoccupati in primo luogo che non ci siano tubazioni lì nei pressi.

Al momento dello scavo, pratica uno scalino intermedio prima del fondo, in modo da poter appoggiare le piante acquatiche in un momento successivo: l’effetto scenico sarà assicurato.

Procurati poi un telo in PVC della grandezza di almeno un metro in più rispetto allo scavo oppure, se preferisci, una vasca in plastica rigida: è l’opzione sicuramente più facile da gestire ma anche quella meno economica.

Se opti per il telo, una volta che lo usi per rivestire lo scavo dovrai ricoprirne i bordi con malta o sabbia edile e poi preparare un canale di scolo, che deve confluire in una grondaia o in una zona di scarico.

Come completare il laghetto: acqua e abbellimenti

Adesso è il momento di riempire la zona di acqua e di aspettare che si instauri un equilibrio biologico di microelementi. Per avere un’acqua sempre pulita, inserisci una pompa a ricircolo corredata da filtro e lasciala in funzione di giorno per una settimana.

Procurati poi una serie di abbellimenti esterni, come anfore o angoli con pietre forate e arredate di verde.

Et voilà, il gioco è fatto: il laghetto è pronto e la fiaba nel tuo giardino è servita.