Carta da parati per il bagno? Sì, buona idea!

Cocò

Ormai possiamo confermare la notizia: la carta da parati per il bagno è un trendInfatti anche i più grandi brand di bagni non potevano lasciarsi sfuggire l’occasione di presentare collezioni “coordinate” a tutto tondo: piastrelle, lavabi, box docce, rifiniture in metalli, dettagli decor e carta da parati.

Certo è che, per essere sempre all’avanguardia, la carta da parati per il bagno deve avere caratteristiche specifiche in grado di rimanere sempre al passo con i tempi; ovvero essere resistente, anti umidità e impermeabile. Che sia ricca di colori vivaci o monotone, decorata con motivi geometrici, floreali o in pieno stile vintage, ogni carta da parati per il bagno riflette la propria anima assumendo il ruolo di protagonista indiscussa per l’ambiente.

Quale carta da parati per il bagno scegliere? Le 5 più belle sono…

  1. Primo posto assegnato alla collezione bagno Wet System di Wall&Decò, il rivestimento con brevetto depositato per ambienti umidi e altamente impermeabilizzato. Per il 2017 c’è la carta da parati Badaal che riproduce l’effetto mosaico dalle tonalità cristalline, oppure Cocò, un incastro di enormi blocchi di marmo striato contornati da rifiniture in oro così come vuole la tendenza del momento. 
  2. Devon & Devon difende la tradizione fiorentina dell’alto artigianato anche nel mondo dell’interior design con la sua carta da parati per il bagno che vira dalle geometrie 3D e optical ad una giungla variegata, passando per motivi orientali e fiabeschi.
  3. Alta la bandiera del Made in Italy anche per Dress-up di Arcom con grafiche dai colori vivaci quasi a ricordare l’incontro tra sogno e realtà.
  4. Inkiostro Bianco è il vincitore dell’Edizione 2017 di Archiproducts Design Award. Grazie alla collaborazione con Mapei, la carta da parati per il bagno è in fibra di vetro EQ Dekor, ovvero molto resistente a qualsiasi agente atmosferico, all’abrasione e alla rigatura. Facile da applicare, inodore e anti umidità.
  5. Per ultimo ma non per importanza, c’è Skinwall Dream Wallpaper: la linea Still Life è in rivestimento vinilico caratterizzato da una texture “a cassettoni”, mentre l’edizione che omaggia grandi maestri del passato come Rousseau cattura angoli verdi rigogliosi circoscrivendoli in geometrie regolari.

Via – Homify

Produzione riservata
Pubblicato il: 15/11/2017
Commenti
Abbonati o Regala
Scopri di più