I borghi più romantici? Te li sveliamo noi!

Se avete deciso di passare la festa dell’amore fuori dalla quotidianità, una gita fuori porta è l’ideale: ecco la nostra personale classifica dei borghi più romantici da vivere a San Valentino.

L’Italia, per fortuna, conserva angoli di rara bellezza: non a caso il suo secondo nome è il Bel Paese, che ne dichiara la gustosissima peculiarità.

Paesini arroccati o frazioni balneari, luoghi d’arte o immersi nella natura: al di là della sempiterna Verona o dell’encomiabile Como, la lista è lunga e attraversa l’Italia dal Nord al Sud, per soddisfare ogni gusto ed esigenza.

Una fuga romantica al freddo: Glorenza

Forse non è un nome noto, eppure conserva una bellezza tutta speciale: è Glorenza, un tipico borgo di montagna dalle casette in legno colorate e le piazze decorate da graziosi portici. Si trova in Alto Adige, quasi al confine con la Svizzera, questo luogo delle meraviglie che renderà una favola il vostro soggiorno d’amore.

Una fuga al freddo che vi soddisferà con paesaggi montani incredibili e cioccolate calde piene di passione.

Il Medioevo ligure: Dolceacqua

Che la Liguria sia un posto ricco di contraddizioni naturalistiche che suscitano stupore è cosa nota, ma non tutti forse hanno idea della bellezza nascosta di Dolceacqua.

È un borgo medievale della provincia di Imperia, non molto distante da Sanremo. Ed è uno dei pochi comuni della regione che non sono bagnati dal mare: a svelarlo è già il nome, che richiama la conformazione a fiumiciattoli del paese.

Per visitare il Castello dei Doria attraversando l’antico ponte in pietra è richiesta una massiccia dose di mani intrecciate e occhi a cuoricino.

Weekend alle terme: Bagno Vignoni

Sulla Via Francigena Toscana c’è invece il bel Bagno Vignoni, che eleva la Val d’Orcia a terra piena di fascino. Il paese è noto per la sua vasca d’acqua termale: è molto grande e inserita in un contesto dai contorni cinematografici. La piazza cinquecentesca, infatti, è stata ritratta in tantissimi film, non solo di produzione italiana.

Perché è perfetto per San Valentino? Perché le passeggiate nei dintorni di questo borgo si permeano di una tenera atmosfera: provare per credere!

La natura è effimera a Civita di Bagnoregio

Al confine tra Lazio e Umbria c’è Civita di Bagnoregio: la cosiddetta città che muore è pronta a ricordarvi di rendere eterno il vostro sentimento.

Si tratta di un villaggio medievale che mantiene intatte le sue caratteristiche: entrarvi per una passeggiata vi condurrà in un’altra dimensione spazio-temporale. Qui tra solchi argillosi e Chiese del XVI secolo emergono palazzi rinascimentali e una piazza particolare: è quella di San Donato, che è senza pavimentazione.

L’amore barocco della Sicilia: Scicli

Non solo Noto e Taormina: la Sicilia conserva perle più nascoste, come Marzamemi e Scicli. La prima, però, è poco adatta ad una visita durante la stagione invernale: è infatti legata alla vita turistica estiva.

È invece perfetta per un weekend d’amore Scicli, in provincia di Ragusa. Sorge in una posizione strategica: il punto di confluenza della Val di Modica, di Val di Santa Maria la Nova e di Val San Bartolomeo. Il barocco esplode alle pendici dei Monti Iblei e spesso cede il passo alle pareti calcaree della zona.

E se condividete la passione per la fiction italiana, sappiate che molte scene del Commissario Montalbano sono state girate in questa perla dell’oriente siculo: la caccia a chi le indovina tutte è aperta.

I borghi più romantici

Qualunque sia il borgo che farà da cornice al vostro San Valentino, vi auguriamo una festa ricca di serenità e… amore, naturalmente!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here